IT  ENG
Versione Italiana

 

corale oliena

 

CLASSIFICAZIONE
Indicazione Geografica Tipica – Isola dei Nuraghi

I VIGNETI DEL CORALE
Sono situati nel comune di Oliena in terreni di matrice granitica.
Blend di varietà internazionali e varietà autoctone allevate su spalliera bassa in modo da ottenere un ottimale equilibrio vegeto-produttivo ed uniformità di maturazione.
Le uve vengono vendemmiate manualmente con un’accurata selezione.
Il periodo della raccolta è in genere la terza decade di settembre.

VINIFICAZIONE ED AFFINAMENTO
Le uve, conferite in piccole cassette, prima dell’ammostamento, subiscono un’ulteriore cernita, al fine di eliminare i grappoli danneggiati o con un non ottimale livello di maturazione e invaiatura.
La vinificazione prevede un contatto del mosto con le bucce di circa 20 giorni, alla temperatura di 26/28° C.
L’estrazione della ricca componente polifenolica ed aromatica viene garantita da frequenti rimontaggi e delestage a cui segue un breve periodo di macerazione post fermentativa.
Dopo la svinatura segue un periodo di affinamento in vasca di cemento con ripetuti batonnage sulle fecce più nobili.
La maturazione del Corale prosegue per circa 12 mesi in barriques di rovere francese di media tostatura.

IMBOTTIGLIAMENTO E CONSERVAZIONE
Il Corale viene imbottigliato sterile in atmosfera di azoto per preservare al meglio la sua componente cromatica e aromatica.
Dopo l’imbottigliamento il vino riposa in bottiglia per almeno 3 mesi prima dell’immissione al consumo.

LA DEGUSTAZIONE
Di colore rosso vivace con luminose sfumature purpuree.
Piccoli frutti rossi, prugna e marasca accompagnano lievi note balsamiche di macchia mediterranea. Vaniglia e spezie dolci completano l’armonico bouquet di profumi.
Al palato irrompe con esuberanza un tannino ancora vivace ma al contempo ben integrato nella struttura del vino.
Deciso nel proseguo del sorso, con un decorso verticale dato da una vena acida che conferisce freschezza e lunghezza di beva.

ABBINAMENTI
Un vino dal carattere forte e deciso che accompagna piatti tipici della tradizione del luogo in cui ha origine.
Ragù di selvaggina, arrosti e formaggi ben stagionati esaltano al meglio le caratteristiche del Corale.

Temperatura di servizio 20°C.

ABBINAMENTI
Ottimo in compagnia di piatti tipici della cucina mediterranea.. Si consiglia con arrosti di carne, sughi a base di selvaggina e formaggi vaccini ed ovini freschi o poco stagionati.

 

Scarica scheda in formato PDF

vino nepente
vino corrasi
vino nepente oliena
vino lanaitto
vino bianco igt domina lunae
spumante ororosa ombra
vino dionisi
vino dolce logheri
grappa cannonau invecchiata
grappa cannonau